Passa al contenuto principale

Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni clicca qui..

CORONAVIRUS - AGGIORNAMENTO DEL 9 DICEMBRE

09/12/2020

CORONAVIRUS - AGGIORNAMENTO DEL 9 DICEMBRE

SPOSTAMENTI DA E PER L'ESTERO FINO AL 15 GENNAIO
Per i passeggeri che dal 10 Dicembre entrano in Italia dai Paesi dell'elenco C è obbligatorio sottoporsi a test molecolare o antigenico, effettuato a mezzo di tampone e risultato negativo, nelle 48 ore antecedenti all’ingresso nel territorio italiano.

Dal 10 Dicembre rientrano nell'elenco C i seguenti Paesi: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria, Regno Unito, Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Andorra e Principato di Monaco. 

Dal 21 Dicembre al 6 Gennaio, indipendentemente da nazionalità e residenza, coloro che si recano nei Paesi dell’elenco C o che vi transitano, per uno o più giorni tra il 21 dicembre e il 6 gennaio, per motivi non di necessità (ad esempio, per turismo), nonché coloro che provengono dai Paesi dell’Elenco C e che entrano/rientrano in Italia nel periodo dal 21 dicembre al 6 gennaio, sono soggetti non a obbligo di test ma a isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per 14 giorni.

Per tutti i dettagli e chiarimenti, vi consigliamo di consultare il sito del Ministero degli Esteri.

ZONA GIALLA
L'Aeroporto di Bologna è aperto regolarmente e si trova all'interno della Regione Emilia-Romagna, che dal 6 Dicembre è nuovamente ZONA GIALLA, quella con minori limitazioni.  
Secondo la normativa vigente, i passeggeri in partenza dall'Aeroporto di Bologna verso Regioni in ZONA ROSSA O ZONA ARANCIONE dovranno comunque presentare in aeroporto l'autocertificazione sui motivi del viaggio. Vi chiediamo cortesemente di stamparla e compilarla prima di venire in aeroporto.

TAMPONI
A seguito delle nuove disposizioni sugli ingressi in Italia contenute nel DPCM del 3 dicembre, da martedì 8 dicembre il punto tamponi in Aeroporto è CHIUSO. 
Per maggiori dettagli sul tema, c'è una NOTA DELLA AUSL DI BOLOGNA.

I passeggeri domiciliati o residenti in Emilia-Romagna possono segnalare il proprio ingresso in Italia presso la piattaforma regionale online.

I passeggeri domiciliati o residenti in altre Regioni sono tenuti a segnalare il proprio rientro presso il Dipartimento di Sanità Pubblica territorialmente competente.

ACCESSO AL TERMINAL

Vi ricordiamo che il Terminal Passeggeri è chiuso al pubblico in orario notturno e non è possibile rimanere in aeroporto durante la notte. Le porte di ingresso Main Entrance (piano terra) e Ferrari (1° p.) sono aperte dalle ore 4.00 alla partenza dell'ultimo volo della sera. 

Ricordiamo inoltre che alle porte di ingresso del Terminal, tutte le persone – passeggeri e operatori aeroportuali – vengono sottoposte al controllo della temperatura corporea tramite termoscanner.  Qualora la temperatura rilevata superi i 37,5°C, le persone potranno essere sottoposte a nuova misurazione della temperatura dopo alcuni minuti e, qualora la stessa risulti ancora superiore ai 37,5°, non potranno accedere né al Terminal, né alle altre infrastrutture aeroportuali. Rimangono inoltre attivi i controlli della temperatura previsti già dall’inizio della pandemia per i passeggeri agli Arrivi Schengen ed Extra-Schengen. 

Segnaliamo che per evitare possibili assembramenti all'interno della sala imbarchi, l'accesso alla sala è consentito solo ai passeggeri il cui volo è in partenza nei 210 minuti successivi. Il sistema blocca in automatico chi ha un volo che parte dopo, vi chiediamo cortesemente di controllare l'orario riportato sul vostro biglietto.


ALTRE INFORMAZIONI 

Le Compagnie aeree possono richiedere ai passeggeri prima dell’imbarco una specifica autocertificazione che attesti di non aver avuto contatti stretti con persone affette da patologia COVID-19 negli ultimi due giorni, prima dell’insorgenza dei sintomi e fino a 14 giorni dopo l’insorgenza dei medesimi. Consigliamo a tutti i passeggeri in partenza di stampare e compilare l'autocertificazione pubblicata da Enac prima di raggiungere l'aeroporto, per velocizzare le operazioni di imbarco, se non si è già compilato il modulo online sul sito della compagnia aerea in fase di check-in.

Per informazioni sulle norme che regolano l'accesso in Italia e per aggiornamenti sulla normativa degli altri Paesi si consiglia la consultazione dei siti ufficiali del Governo Italiano: Viaggiare Sicuri (Ministero degli Esteri) e Focus: Cittadini italiani in rientro dall'estero e cittadini stranieri in Italia