Passa al contenuto principale

Tariffe Aviation

Diritti Aeronautici e Corrispettivi del Gestore Aeroportuale

In data 27 ottobre 2021, si è tenuta l'audizione annuale degli Utenti in merito all'aggiornamento dei diritti aeroportuali per l'anno 2022. Le nuove tariffe saranno in vigore a partire dal 01/01/2022.

Tariffario 2022

Tariffario 2021

Tasse incassate dal gestore aeroportuale per conto di altri Enti/Istituzioni

Addizionale comunale ai diritti di imbarco passeggeri
Art.2, c. 11, L.350 /03 e successive integrazioni e modifiche - € 6,50 a pax in partenza

IRESA - Imposta regionale emissioni sonore aeromobili
La Regione Emilia-Romagna ha istituito l’IRESA (Imposta Regionale sulle Emissioni Sonore degli Aeromobili) a far data dal 1° gennaio 2020. L’imposta è calcolata per ciascun movimento di atterraggio e decollo e la tariffa, applicata al massimo peso al decollo dell’aeromobile (MTOW), dipende dal capitolo di certificazione acustica (noise certificate) dell’aeromobile, oltre che da una serie di altri parametri di cui all’art.16 della Legge Regionale LR n.15/2012.

L’imposta è a carico delle compagnie aeree e deve essere versata con le modalità indicate nel documento contabile emesso dalla società aeroportuale (AdB per i voli dell’Aviazione Commerciale e Tag Bologna per conto di AdB, per i voli dell’Aviazione Generale). AdB riversa periodicamente le somme incassate e trasmette i flussi informativi alla Regione, destinataria del gettito.

Per ogni riferimento normativo, tariffario e sanzionatorio si rimanda al sito della Regione Emilia Romagna.

Al fine di applicare correttamente l’Iresa si richiede alle compagnie aeree che operano sullo scalo di Bologna di trasmettere il noise certificate degli aeromobili della propria flotta all'indirizzo mail airsideoperation@bologna-airport.it.
Per i voli dell’Aviazione Generale l'indirizzo mail mail è: operations@tagbologna.com

Nel caso di mancato ricevimento del noise certificate entro la data di operatività del/i volo/i AdB è tenuta, da Convenzione con la Regione Emilia-Romagna, ad applicare la tariffa massima di 0,50 Euro per ogni tonnellata o frazione di tonnellata di peso massimo al decollo (art.16 comma 2 lett. c della LR n.15/2012).

Si informa, infine, che nei casi previsti dall’art 15 della L.R. 15/2012 (esenzioni dall’imposta), le compagnie aeree sono tenute ad inviare ad AdB i dati utili ai fini del riconoscimento del diritto all’esenzione dal pagamento dell’imposta entro la data di operatività del/i volo/i (Aviazione Commerciale: airsideoperation@bologna-airport.it, Aviazione Generale operations@tagbologna.com). In assenza di tali informazioni e in assenza di noise certificate, si dovrà applicare l’IRESA, come previsto dalla lettera c) comma 2 dell’art. 16 della L.R. 15/2012, con la tariffa massima di 0,50 Euro per ogni tonnellata o frazione di tonnellata di peso massimo al decollo.

Policy Sviluppo Traffico

La Policy di Sviluppo Traffico ha lo scopo di attrarre traffico incrementale sul nostro scalo.

Il modello di incentivazione proposto persegue l’obiettivo di regolamentare tale sviluppo in maniera trasparente e non discriminatoria, ottimizzando l’utilizzo delle infrastrutture aeroportuali, conformemente alla normativa e regolamentazione applicabile.

e-mail: aviationbusiness@bologna-airport.it