Passa al contenuto principale
← Torna indietro

Prenotazione esame Airside Safety

Campi obbligatori

Devi prenotare un esame Airside Safety?

Iscriviti compilando il form. Dopo l'invio, riceverai una mail di conferma con i dettagli.

Compila il campo

ESAME DI TEORIA

Società di appartenenza

Compila il campo

Candidato

Compila il campo

Compila il campo

Compila il campo

Compila il campo

Compila il campo

Formazione teoria

Compila il campo

Compila il campo

Data richiesta esame presso AdB

Compila il campo

Compila il campo

Compila il campo

INFORMATIVA RELATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEI RICHIEDENTI TITOLO ABILITATIVO ALL’ACCESSO NEL SEDIME AEROPORTUALE AI SENSI DEGLI ARTT. 13 E 14 DEL REGOLAMENTO (UE) 2016/679 (“GDPR”) “GESTIONE TESSERINI AEROPORTUALI E LASCIA PASSARE VEICOLARI”

Titolare del trattamento

Aeroporto G. Marconi di Bologna S.p.A. “AdB”
Indirizzo: Via Triumvirato, n. 84, 40132 Bologna (BO)

Responsabile per la protezione dati (DPO)

Data Protection Officer “DPO” di ADB
Indirizzo e-mail: dpo@bologna-airport.it

Dati personali trattati

  • Nome, cognome, luogo e data di nascita, e-mail, dati di contatto, codice fiscale, residenza e gli altri dati indicati nel documento di riconoscimento (a titolo esemplificativo carta d’identità), titolo di studi, estremi del contratto di lavoro o di appalto o nella documentazione relativa al veicolo ossia ulteriori dati personali che possono essere forniti dalla Società richiedente l’emissione del titolo abilitativo per il dipendente, ausiliario o collaboratore, ivi compresa l’emissione di lascia passare veicolari.
  • Eventuali certificazioni contenenti dati personali inerenti a condanne penali e reati.
  • Eventuali dati biometrici per l’accesso a determinate aree sterili del sedime aeroportuale, dotate di particolari misure di sicurezza.

Fonte dei dati

I dati sono raccolti presso l’interessato (quindi da Lei direttamente forniti) oppure, all’avvio dell’attività o del progetto, presso la Società richiedente il titolo abilitativo, oppure ancora, durante il corso del rapporto contrattuale, presso soggetti terzi (a titolo esemplificativo eventuali dati personali relativi a condanne penali e reati raccolti presso la Polizia di Frontiera Aerea o dall’Ambasciata competente).

Trattamento dei dati

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO (A)

Per l’emissione e la successiva gestione – ivi comprese le attività di verifica e controllo – dei tesserini aeroportuali e dei lascia passare veicolari.

Per l’esecuzione dei corsi di formazione/test propedeutici (i.e. safety e security), prescritti dalla regolamentazione di settore.

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO (A)

Necessità di adempiere ad un obbligo legale a cui è soggetta la Società ai sensi del Regolamento UE 1998/2015 e s.m.i. e del Programma Nazionale per la Sicurezza dell’Aviazione Civile, Edizione 3 del.07/09/2020.

PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI (A)

Per tutta la durata del periodo di validità del titolo e fino a 5 anni dalla data di scadenza originaria del titolo e dell’ultimo rinnovo effettuato.

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO (B)

Per consentire l’accesso diretto, senza controlli di sicurezza, all’area sterile, esclusivamente mediante lettura di dati biometrici riservato a determinate categorie di personale.

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO (B)

La base giuridica del trattamento è quella di cui all’art. 9, co. 2, lett. g) del GDPR, ovverosia per motivi di interesse pubblico rilevante sulla base del diritto nazionale.

PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI (B)

Per tutta la durata del periodo di validità del titolo e fino a 5 anni dalla data di scadenza originaria del titolo e dell’ultimo rinnovo effettuato.
N.B. I dati biometrici rilevati a particolari categorie di soggetti autorizzati all’accesso in determinate aree sterili del sedime aeroportuale, soggette a livelli più elevati di sicurezza per motivazioni di pubblico interesse, non sono archiviati dal Titolare AdB, ma vengono conservati esclusivamente sul supporto materiale della TIA e trasformati, tramite apposito algoritmo, in una chiave di abilitazione anonima, letta in automatico dai terminali di suddette aree.

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO (C)

Se necessario, per accertare, esercitare o difendere i diritti del Titolare in sede giudiziaria.

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO (C)

La base giuridica del trattamento è quella di cui all’art. 6, co. 1, lett. f) del GDPR, ovverosia il legittimo interesse del titolare del trattamento.

PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI (C)

Nel caso di contenzioso giudiziale, per tutta la durata dello stesso, fino all’esaurimento dei termini di esperibilità delle azioni di impugnazione e/o sino al passaggio in giudicato di una sentenza definitiva.

Decorsi i termini di conservazione sopra indicati, i dati saranno distrutti, cancellati o resi anonimi, compatibilmente con le procedure tecniche di cancellazione e backup.

Natura del conferimento dei dati

Il rifiuto di conferire i dati comporta l’impossibilità per la Società di emettere il titolo abilitativo e, quindi, di consentire all’interessato l’accesso al sedime aeroportuale.

Categorie di destinatari dei dati

I Suoi dati possono essere comunicati a soggetti operanti in qualità di Titolari autonomi (quali, a titolo esemplificativo, autorità di vigilanza e controllo ed ogni soggetto pubblico legittimato a richiedere i dati (ad esempio Polizia di Frontiera Aerea, Ambasciata o Direzione ENAC Emilia-Romagna) per finalità di controllo dei precedenti personali come richiesto dalle normative applicabili.

Soggetti autorizzati al trattamento

I dati potranno essere trattati dai dipendenti delle funzioni aziendali deputate al perseguimento delle finalità sopra indicate, i quali siano stati espressamente autorizzati al trattamento ed abbiano ricevuto adeguate istruzioni operative.

Diritti dell'interessato - reclamo all’autorità di controllo

Contattando l’Ufficio Tesserini, via e-mail, all’indirizzo: tesseramento@bologna-airport.it, gli interessati possono chiedere al titolare l’accesso ai dati che li riguardano, la loro rettifica, l’integrazione o la loro cancellazione, nonché la limitazione del trattamento ed esercitare, laddove consentito, gli altri diritti di cui agli articoli da 15 a 22 del GDPR, fatto salvo il prevalere del dovere del Titolare di assolvere gli obblighi previsti dalla normativa applicabile, eseguire ordini dell’Autorità e/o le eventuali limitazioni che la normativa nazionale dovesse fissare per motivazioni di sicurezza nazionale o pubblica, difesa, prevenzione e repressione dei reati e/o per la salvaguardia di qualsiasi altro valore o finalità di cui all’elenco dell’articolo 23 del GDPR. Gli interessati hanno altresì il diritto di proporre reclamo all'Autorità di controllo competente, ai sensi dell’art. 77 del GDPR, qualora ritengano che il trattamento dei loro dati personali sia in contrasto con la normativa in vigore.

Hai bisogno di aiuto?