Go to the main content

This site uses proprietary and third party cookies to offer a better user experience. By continuing to browse the site, you are agreeing to our use of cookies. For more information please click here..

Commercial notice

"SELEZIONE CONCORRENZIALE PER L'ASSEGNAZIONE IN SUBCONCESSIONE DI UNO SPAZIO, POSTO AL PIANO TERRA DEL’AEROSTAZIONE, PER L’ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE"


La Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. intende svolgere una selezione concorrenziale per l’assegnazione, in sub concessione, di uno spazio di circa 140 mq situato all’interno dell’Aerostazione ed in dettaglio al piano terra land side in prossimità della main entrance per la progettazione, la realizzazione e la successiva gestione di un punto vendita dedicato all’attività di somministrazione di cibi e bevande.

Informazioni generali:

  • Durata del contratto: La durata della sub concessione decorrerà dal 7 gennaio 2020 e avrà naturale scadenza al 31 dicembre 2025. Si precisa sin d’ora che il concorrente, qualora aggiudicatario, dovrà presentare il progetto esecutivo del punto vendita entro e non oltre il 30 di settembre 2019.

  • Garanzia fidejussoria: Il contratto prevedrà una garanzia bancaria fidejussoria a prima richiesta per un valore pari ad una annualità del MAG.

  • Stato di consegna degli spazi: Gli spazi oggetto del contratto verranno consegnati nello stato in cui si troveranno a seguito della rimozione del punto vendita esistente. Sarà cura ed onere dell’aggiudicatario provvedere al rifacimento del punto vendita, previa presentazione del progetto e delle eventuali demolizioni o rimozioni dell’esistente.

  • Condizioni minime contrattuali: il Minimo Annuo Garantito dovrà essere pari o superiore a 115K€.

Soggetti ammessi a manifestare interesse e requisiti alla partecipazione alla selezione:
Sono ammessi a manifestare interesse alla partecipazione alla presente selezione gli operatori economici italiani ed internazionali in grado di dimostrare comprovate esperienze nella gestione di punti vendita di somministrazione localizzati in aeroporti, stazioni o altre infrastrutture ad elevato affollamento.

A tal fine, gli operatori economici che ambiscano ad essere invitati alla selezione in oggetto dovranno dimostrare di aver realizzato (anche mediante aziende del gruppo comunque operanti attività assimilabili a quelle oggetto di gara) un fatturato medio annuale, nell’ultimo triennio in cui sono disponibili i bilanci pari ad € 10.000.000.

In aggiunta a ciò l’operatore dovrà dimostrare (anche mediante società del gruppo), nel triennio sopra detto, di aver gestito almeno 3 punti vendita ciascuno con un livello di fatturato pari ad almeno 1,5 milioni di euro nei contesti sopra detti (aeroporti, stazioni o altre infrastrutture ad elevato affollamento).

Quanto ai fatturati soprindicati il concorrente dovrà autocertificare il raggiungimento della soglia di fatturato precisata nel presente invito. Il concorrente dovrà poi fornire documentazione a prova della gestione dei punti vendita tale prova dovrà essere fornita tramite relazione nella quale vengono riportati i punti vendita, il contesto ed alcune immagini.

Unitamente alla manifestazione di interesse ed alla documentazione di cui sopra, dovrà, quindi, essere inviata la dichiarazione resa, ai sensi dell’art. 46, d.P.R. 445/2000, in carta libera dal legale rappresentante dell’impresa o da procuratore speciale debitamente autorizzato:

  • a. di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, e neppure sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;

  • b. di non aver commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti;

  • c. di non aver commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui sono stabiliti;

  • d. di non avere riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l'applicazione di misure di prevenzione, oppure, alternativamente, l’indicazione di quali condanne penali si siano riportate.

Sulla base delle relazioni ed informazioni inviate secondo quanto sopra, verrà effettuata da Aeroporto una valutazione preliminare, all’esito della quale, sulla base di valutazione discrezionale, pur motivata, di Aeroporto, verranno individuati gli operatori economici che saranno invitati alla formulazione di un’offerta tecnico-economica come meglio specificato nella lettera di invito cui sarà unita tutta la documentazione recante le informazioni utili alla formulazione dell’offerta.

Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa sulla base di elementi e relativi pesi ponderali che saranno indicati nella lettera di invito.

Modalità e termini per invio della manifestazione di interesse: la manifestazione di interesse e la documentazione a comprova del possesso dei requisiti di partecipazione alla presente selezione dovrà pervenire in busta chiusa e dovrà recare all’esterno la seguente dicitura "Manifestazione di interesse per la selezione concorrenziale per l’assegnazione di uno spazio per l’attività di somministrazione posta a piano terra dell’Aerostazione dell’Aeroporto G. Marconi di Bologna".

La manifestazione di interesse alla partecipazione alla selezione, completa di tutti gli elementi utili alla verifica dei requisiti soggettivi richiesti per la partecipazione alla stessa, dovrà pervenire entro e non oltre il giorno 5 luglio 2019 alle ore 12.00 presso la Direzione Business Non Aviation della Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.a., Via Triumvirato 40132 - Bologna. La Direzione apporrà l’attestazione del tempestivo recapito entro i termini soprindicati.

Il presente avviso non è in alcun modo impegnativo per la Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.a., la quale si riserva la più ampia autonomia circa qualsivoglia decisione e scelta da adottare al riguardo.