Passa al contenuto principale
Centro notifiche
  • Presentati con almeno 3 ore di anticipo

    Causa lavori ai controlli di sicurezza, si consiglia di arrivare in aeroporto con almeno 3 ore di anticipo rispetto all’orario di partenza del volo.

    Per maggiori informazioni sui lavori di sviluppo infrastrutturale visita la sezione dedicata.

Centro notifiche:
Centro notifiche
  • Presentati con almeno 3 ore di anticipo

    Causa lavori ai controlli di sicurezza, si consiglia di arrivare in aeroporto con almeno 3 ore di anticipo rispetto all’orario di partenza del volo.

    Per maggiori informazioni sui lavori di sviluppo infrastrutturale visita la sezione dedicata.

Avvisi commerciali

Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. intende svolgere una selezione concorrenziale per l’assegnazione, in sub concessione, di uno spazio per l’esercizio di un supermercato localizzato nell’Area Arrivi del Terminal aeroportuale.

Lo spazio oggetto della sub concessione misura, indicativamente, 300 mq; tale spazio complessivo risulta suddiviso in: un’area dedicata all’esposizione della merce, pari a 277 mq, un’area adibita a magazzino che misura circa 7 mq e, infine, un’area dedicata ai servizi e allo staff pari a 16 mq.

Informazioni generali:

Durata del contratto: La durata della sub concessione sarà di circa 5 anni e decorrerà dai primi di gennaio del 2025 ed avrà naturale scadenza al 31 dicembre 2029. Garanzia fidejussoria: Il contratto prevedrà una garanzia bancaria fidejussoria a prima richiesta di valore pare al Minimo Annuo Garantito, a garanzia del regolare pagamento dei corrispettivi contrattuali.

Stato di consegna delle aree: Gli spazi oggetto del contratto verranno consegnati nello stato in cui si troveranno a seguito della rimozione del punto vendita esistente assimilabile ad uno stato grezzo. Sarà cura ed onere dell’aggiudicatario provvedere alla realizzazione del punto vendita, previa presentazione del progetto e delle eventuali demolizioni o rimozioni dell’esistente.

Continuità occupazionale: L’operatore subentrante dovrà provvedere alla continuità occupazionale presso lo scalo attraverso l’assunzione dei dipendenti attualmente in forza presso l’attuale subconcessionario.

Soggetti ammessi a manifestare interesse e requisiti alla partecipazione alla selezione:
Sono ammessi a manifestare interesse alla partecipazione alla presente selezione gli operatori economici italiani ed internazionali in grado di dimostrare comprovate esperienze nella gestione continuata di punti vendita rientranti nell’ambito della Grande Distribuzione Organizzata alimentare. A tal fine, gli operatori economici che ambiscano ad essere invitati alla selezione in oggetto dovranno dimostrare di gestire, attualmente, anche tramite società appartenenti al medesimo gruppo, almeno 50 punti vendita, assimilabili alla GDO alimentare, di dimensioni superiori ai 200 mq all’interno del mercato italiano. Inoltre, l’operatore economico dovrà dar prova di aver sviluppato un fatturato medio annuo, nel corso dell’ultimo triennio in cui sono disponibili bilanci, uguale o superiore a 150.000.000 € nel mercato italiano. Rientra tra i fatturati considerati a tal fine solo il fatturato generato dalle vendite al pubblico.

Più precisamente, le informazioni (documentalmente comprovabili) inerenti i requisiti per la manifestazione di interesse che dovranno essere trasmesse unitamente alla manifestazione di interesse, sono le seguenti:

  • Esperienze nella gestione continuata di punti vendita: il concorrente dovrà dare prova della gestione di almeno 50 punti vendita; inoltre dovrà presentare una relazione in cui siano contenute le immagini di punti vendita che ritiene maggiormente significativi al fine di mostrare la propria esperienza pregressa replicabile nel punto vendita aeroportuale;
  • Fatturati con indicazione dei punti vendita: il concorrente dovrà provare attraverso estratti di bilancio il raggiungimento della soglia di fatturato medio annuo, nel corso dell’ultimo triennio, uguale o superiore a 150.000.000 € nel mercato italiano. Aeroporto, qualora le informazioni fornite non siano sufficienti, si riserva di richiedere eventuale documentazione supplementare che comprovi quanto dichiarato ed eventualmente attesti i dettagli di come tale fatturato è stato realizzato.

Unitamente alla manifestazione di interesse ed alla documentazione di cui sopra, dovrà, quindi, essere inviata la dichiarazione resa, ai sensi dell’art. 46, d.P.R. 445/2000, in carta libera dal legale rappresentante dell’impresa o da procuratore speciale debitamente autorizzato:

  1. di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, e neppure sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
  2. di non aver commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti;
  3. di non aver commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui sono stabiliti;
  4. di non avere riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l'applicazione di misure di prevenzione, oppure, alternativamente, l’indicazione di quali condanne penali si siano riportate.

Sulla base delle relazioni ed informazioni inviate secondo quanto sopra, verrà effettuata da Aeroporto una valutazione preliminare, all’esito della quale, sulla base di valutazione discrezionale, pur motivata, di Aeroporto, verranno individuati gli operatori economici che saranno invitati alla formulazione di un’offerta tecnico-economica come meglio specificato nella lettera di invito cui sarà unita tutta la documentazione recante le informazioni utili alla formulazione dell’offerta.

Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa sulla base di elementi e relativi pesi ponderali che saranno indicati nella lettera di invito.

Modalità e termini per invio della manifestazione di interesse: la manifestazione di interesse e la documentazione suindicata dovrà pervenire in busta chiusa e dovrà recare all’esterno la seguente dicitura “Manifestazione di interesse per la selezione concorrenziale per l’assegnazione in subconcessione di spazi per la messa a disposizione e l’esercizio di un supermercato di prossimità localizzato presso l’area arrivi dell’Aeroporto di Bologna.“

La manifestazione di interesse alla partecipazione alla selezione, completa di tutta la documentazione a corredo, dovrà pervenire entro e non oltre il giorno 28 febbraio 2024 alle ore 12.00 alla presente PEC aeroporto.marconi@pec.bologna-airport.it.

Il presente avviso non è in alcun modo impegnativo per la Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.a., la quale si riserva la più ampia autonomia circa qualsivoglia decisione e scelta da adottare al riguardo.

Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. intende svolgere una selezione concorrenziale per l’assegnazione, in sub concessione, di uno spazio posto a piano terra land side di circa 253 mq, per la progettazione, la realizzazione e la successiva gestione di uno spazio dedicato all’attività di rivendita di libri. Tale spazio complessivo risulta suddiviso in un’area dedicata all’esposizione della merce ed alla vendita, pari a circa 233 mq, ed un’area adibita a magazzino, posto in adiacenza al punto vendita, avente superficie pari a circa 20 mq.

Informazioni generali:

Durata del contratto: La durata della sub concessione sarà di circa 4 anni e decorrerà dai primi di gennaio del 2025 ed avrà naturale scadenza al 31 dicembre 2028.

Garanzia fidejussoria: Il contratto prevedrà una garanzia bancaria fidejussoria a prima richiesta di valore pari al Minimo Annuo Garantito, a garanzia del regolare pagamento dei corrispettivi contrattuali.

Stato di consegna delle aree: Gli spazi oggetto del contratto verranno consegnati nello stato in cui si troveranno a seguito della rimozione del punto vendita esistente assimilabile ad uno stato grezzo. Sarà cura ed onere dell’aggiudicatario provvedere alla realizzazione del punto vendita, previa presentazione del progetto e delle eventuali demolizioni o rimozioni dell’esistente. Condizioni contrattuali minime: il Minimo Annuo Garantito dovrà essere pari o superiore a 210 K€ ed una ROY minima pari al 14%.

Soggetti ammessi a manifestare interesse e requisiti alla partecipazione alla selezione:

Sono ammessi a manifestare interesse alla partecipazione alla presente selezione gli operatori economici italiani ed internazionali in grado di dimostrare comprovate esperienze nel settore specifico ossia nella gestione di punti dedicati alla rivendita di libri.

A tal fine, gli operatori economici che ambiscano ad essere invitati alla selezione in oggetto dovranno dimostrare di gestire direttamente ed attualmente, anche tramite società appartenenti al medesimo gruppo, almeno 8 punti vendita sul territorio italiano.

Inoltre, l’operatore economico dovrà dar prova di aver sviluppato – nel 2022 - un fatturato annuo pari ad almeno 8 milioni di euro nella vendita di libri e prodotti di editoria (ad esclusione di rivendite di giornali ed affini) ed un assortimento coerente con le quote di mercato dei diversi gruppi editoriali in ambito italiano.

Più precisamente, le informazioni (documentalmente comprovabili) inerenti ai requisiti che dovranno essere trasmessi unitamente alla manifestazione di interesse, saranno:

  • Esperienze nella gestione continuata di punti vendita: il concorrente al fine di dimostrare la propria esperienza, dovrà dare prova della gestione di almeno 8 punti vendita attraverso una relazione in cui siano contenute le immagini di punti vendita che ritiene maggiormente significativi, con indicazione del contesto nel quale sono localizzate e le quote di mercato dei principali gruppi venduti. Il concorrente dovrà quindi indicare il fatturato che ciascun punto sviluppa e le quote di ogni singolo gruppo editoriale.
  • Dimostrazione dei requisiti di fatturato. Il concorrente dovrà provare anche mediante società del gruppo, tramite bilanci o documenti similari, il raggiungimento della soglia di fatturato sopra indicata.

Unitamente alla manifestazione di interesse ed alla documentazione di cui sopra, dovrà, quindi, essere inviata la dichiarazione resa, ai sensi dell’art. 46, d.P.R. 445/2000, in carta libera dal legale rappresentante dell’impresa o da procuratore speciale debitamente autorizzato:

  1. di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, e neppure sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
  2. di non aver commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti;
  3. di non aver commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui sono stabiliti;
  4. di non avere riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l'applicazione di misure di prevenzione, oppure, alternativamente, l’indicazione di quali condanne penali si siano riportate.

Sulla base delle relazioni ed informazioni inviate secondo quanto sopra, verrà effettuata da Aeroporto una valutazione preliminare, all’esito della quale, sulla base di valutazione discrezionale, pur motivata, di Aeroporto, verranno individuati gli operatori economici che saranno invitati alla formulazione di un’offerta tecnico-economica come meglio specificato nella lettera di invito cui sarà unita tutta la documentazione recante le informazioni utili alla formulazione dell’offerta.

Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa sulla base di elementi e relativi pesi ponderali che saranno indicati nella lettera di invito.

Modalità e termini per invio della manifestazione di interesse: la manifestazione di interesse e la documentazione suindicata dovrà pervenire in busta chiusa e dovrà recare all’esterno la seguente dicitura “Manifestazione di interesse per la selezione concorrenziale per l’assegnazione in subconcessione di uno spazio per un’attività di rivendita libri, posto a piano terra land side, all’interno dell’Aeroporto G. Marconi di Bologna".

La manifestazione di interesse alla partecipazione alla selezione, completa di tutta la documentazione a corredo, dovrà pervenire entro e non oltre il giorno 28 febbraio 2024 alle ore 12.00 alla presente PEC aeroporto.marconi@pec.bologna-airport.it.

Il presente avviso non è in alcun modo impegnativo per la Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.a., la quale si riserva la più ampia autonomia circa qualsivoglia decisione e scelta da adottare al riguardo.

Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. intende svolgere una selezione concorrenziale per l’assegnazione, in sub concessione, di un insieme di spazi per la messa a disposizione e l’esercizio di distributori automatici per la somministrazione di bevande e prodotti alimentari confezionati posti in differenti location site all’interno del sedime aeroportuale.

Informazioni generali:

Durata del contratto: La durata della sub concessione viene stabilita in anni 5, con decorrenza dalla data di consegna degli spazi, prevista per la prima quindicina di gennaio 2025 come verrà successivamente comunicato all’assegnatario del contratto dalla Aeroporto di Bologna. Si precisa sin d’ora che l’installazione delle vending machines dovrà avvenire in maniera graduale al fine di garantire sempre il servizio al pubblico, quindi le operazioni dovranno svolgersi previo accordo tra Aeroporto di Bologna e l’attuale gestore, onde scongiurare deficienze nel servizio per l’utenza.

Garanzia fidejussoria: Il contratto prevedrà una garanzia bancaria fidejussoria a prima richiesta di valore pare al Minimo Annuo Garantito, a garanzia del regolare pagamento dei corrispettivi contrattuali.

Stato di consegna delle aree: Le aree verranno rese disponibili all’aggiudicatario nello stato in cui si trovano, maggiori dettagli saranno forniti nell’ambito delle successive fasi di gara. L’aggiudicatario dovrà comunque provvedere al trasporto e alla posa in opera delle vending machines ivi compresi dei carter a protezione delle stesse.

Soggetti ammessi a manifestare interesse e requisiti alla partecipazione alla selezione:

Sono ammessi a manifestare interesse alla partecipazione alla presente selezione gli operatori economici italiani ed internazionali in grado di dimostrare comprovate esperienze nel settore.

A tal fine, gli operatori economici che ambiscano ad essere invitati alla selezione in oggetto dovranno dichiarare e, quindi, anche comprovare come indicato infra, di possedere i seguenti requisiti:

  1. fatturato medio annuo, nel corso dell’ultimo biennio in cui sono presenti bilanci depositati, almeno pari a 50 milioni di €, con fatturato specifico nella distribuzione automatica di almeno 15 milioni di euro. Il concorrente dovrà dare prova del fatturato conseguito mediante bilanci o documenti semplificati dai quali si evinca chiaramente ed in modo semplice il raggiungimento di tale livello di fatturato.
  2. b. Aver gestito, nel corso del 2023, almeno 10 diversi contesti, nel territorio nazionale, assimilabili ad Aeroporto di Bologna, ossia con presenza in ciascuno di almeno 20 distinte aree in cui sono localizzati distributori automatici. Rientrano tra i contesti assimilabili, stazioni ferroviarie, autostazioni, distributori e stazioni di carburante lungo vie primarie di comunicazione, aeroporti, ospedali ed in generale luoghi ad elevato traffico aperti 365 giorni all’anno con servizio continuativo nell’ambito delle 24 ore.

Unitamente alla manifestazione di interesse ed alla documentazione di cui sopra, dovrà, quindi, essere inviata la dichiarazione resa, ai sensi dell’art. 46, d.P.R. 445/2000, in carta libera dal legale rappresentante dell’impresa o da procuratore speciale debitamente autorizzato:

  1. di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, e neppure sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
  2. di non aver commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti;
  3. di non aver commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui sono stabiliti;
  4. di non avere riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l'applicazione di misure di prevenzione, oppure, alternativamente, l’indicazione di quali condanne penali si siano riportate.

Sulla base delle relazioni ed informazioni inviate secondo quanto sopra, verrà effettuata da Aeroporto una valutazione preliminare, all’esito della quale, sulla base di valutazione discrezionale, pur motivata, di Aeroporto, verranno individuati gli operatori economici che saranno invitati alla formulazione di un’offerta tecnico-economica come meglio specificato nella lettera di invito cui sarà unita tutta la documentazione recante le informazioni utili alla formulazione dell’offerta.

Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa sulla base di elementi e relativi pesi ponderali che saranno indicati nella lettera di invito.

Modalità e termini per invio della manifestazione di interesse: la manifestazione di interesse e la documentazione suindicata dovrà pervenire in busta chiusa e dovrà recare all’esterno la seguente dicitura “Manifestazione di interesse per la selezione concorrenziale per l’assegnazione in subconcessione di spazi per la messa a disposizione e l’esercizio di distributori automatici per la somministrazione di prodotti alimentari e bevande calde e fredde presso l’Aeroporto G. Marconi di Bologna".

La manifestazione di interesse alla partecipazione alla selezione, completa di tutta la documentazione a corredo, dovrà pervenire entro e non oltre il giorno 28 febbraio 2024 alle ore 12.00 alla presente PEC aeroporto.marconi@pec.bologna-airport.it.

Il presente avviso non è in alcun modo impegnativo per la Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.a., la quale si riserva la più ampia autonomia circa qualsivoglia decisione e scelta da adottare al riguardo.

Porta BLQ sempre con te