Passa al contenuto principale

Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni clicca qui..

Rumore

Presso l'Aeroporto di Bologna è attivo il Sistema di Monitoraggio del Rumore Aeroportuale tramite il quale si eseguono le seguenti attività:

  • il monitoraggio del rumore prodotto dalle attività di volo;
  • l'analisi delle tracce radar al fine di rilevare possibili violazioni alle procedure antirumore;
  • la gestione dei rapporti con il Territorio mediante pubblicazione dei dati di rumore e l'amministrazione di un database dei reclami dei cittadini;
  • la simulazione di scenari futuri di traffico aereo e per lo studio di misure di mitigazione acustica.

Il sistema di monitoraggio del rumore aeroportuale comprende le seguenti componenti:

  • Stazioni di monitoraggio del rumore (NMT-Noise Monitoring Terminal) dislocate sul territorio in modo permanente o mobile;
  • Sistema Centrale di Acquisizione, Archiviazione, Correlazione, Gestione Dati;
  • Sistema di Analisi e Distribuzione per l'analisi, la visualizzazione, il filtraggio, il reporting e la distribuzione dati; 

L'attività di monitoraggio del rumore aeroportuale eseguita da AdB avviene sotto la supervisione degli Enti territoriali (Comune di Bologna, Comune di Calderara, ARPA-Sezione provinciale di Bologna). In particolare, ARPA esegue periodicamente delle campagne di rilievo acustico parallelo per verificare la correttezza dei dati.

PIANO D'AZIONE

Il piano d'azione è redatto in ottemperanza e conformità al DLgs 194/05, e ha lo scopo di fornire indicazioni sulle misure di miglioramento che il Gestore aeroportuale intende promuovere nel periodo 2018-2023. Ai sensi dell'Art. 8 del citato Decreto, la proposta di Piano d'azione è resa disponibile nella presente sezione, ai fini della consultazione da parte del pubblico. A partire dal 20 Aprile e per i successivi 45 giorni, chiunque può trasmettere osservazioni in forma scritta all'Aeroporto di Bologna. La versione definitiva del Piano sarà redatta tenendo in considerazione le osservazioni pervenute, previa verifica di coerenza e pertinenza con le finalità del piano stesso.

Tutte le osservazioni dovranno avere il seguente titolo: "Piano d'azione DLgs 194/05-Osservazione", ed essere trasmesse utilizzando i seguenti contatti:

Non saranno prese in considerazione contributi che non rispondono ai criteri sopra indicati.

Documenti