Assistenze speciali in aeroporto

Modalità per richiedere l'assistenza

Modalità per richiedere l'assistenza

Per garantire un servizio adeguato alle proprie esigenze e nel minor tempo possibile, la richiesta di assistenza deve essere notificata alla Compagnia aerea già durante la fase di prenotazione del volo entro 48 ore dalla partenza. Sarà cura della Compagnia aerea inoltrare la richiesta all'aeroporto interessato.

Secondo la normativa europea (Regolamento UE 1107/2006), È RESPONSABILITÀ DEI GESTORI AEROPORTUALI FORNIRE ASSISTENZA A TERRA AI PASSEGGERI A RIDOTTA MOBILITÀ (PRM).

Nel massimo rispetto ed osservanza della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea, nel trasporto aereo, così come negli altri aspetti della vita, le persone con disabilità e le persone a mobilità ridotta hanno gli stessi diritti di tutti gli altri cittadini alla libera circolazione, alla libertà di scelta e alla non discriminazione.

Tipologie di assistenza

Nel prenotare il vostro viaggio, se desiderate un'assistenza particolare notificate alla compagnia aerea le vostre necessità specifiche almeno 48 ore prima della partenza. Al momento della prenotazione è importante specificare la tipologia di assistenza richiesta:

  • WCHR (WHEEL CHAIR RAMP)

    Passeggero che può camminare autonomamente all'interno dell'aeromobile nonchè scendere e salire le scale, ma che ha bisogno di una sedia a rotelle o di altro mezzo di trasporto per spostarsi per lunghi tratti all'interno dell'aerostazione.

  • WCHS (WHEEL CHAIR STAIR)

    Passeggero che può camminare autonomamente all'interno dell'aeromobile, ma che non può scendere o salire le scale e che ha bisogno di una sedia a rotelle o di altro mezzo di trasporto per spostarsi all'interno dell'aerostazione.

  • WCHC (WHEEL CHAIR COMPLETELY)

    Passeggero immobilizzato, che ha bisogno di una sedia a rotelle per spostarsi e necessita di assistenza dal momento dell'arrivo in aeroporto fino al termine del volo nonchè per uscire dall'aeroporto.

  • DEAF

    Passeggero con menomazione dell'udito o dell'udito e della parola.

  • BLIND

    Passeggero con menomazione della vista (distinguere non vedente e ipovedente).

  • DPNA

    Passeggero con problemi intellettivi o comportamentali.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al nostro Centro assistenza chiamando il numero 051-6479615.

Arrivo in aeroporto

Arrivo in aeroporto

Il giorno dell'arrivo in aeroporto è importante presentarsi quanto prima presso uno dei punti di contatto, per segnalare il proprio arrivo e ricevere assistenza. La presentazione in aeroporto è necessario che avvenga nei tempi comunicati dalla propria Compagnia Aerea e comunque almeno 90 minuti prima dell’orario di partenza del volo.

I tempi di attesa previsti per ricevere assistenza sono differenti:
  • Tempi di attesa brevi per i passeggeri che hanno prenotato il servizio almeno 48 ore prima della partenza.
  • Tempi di attesa più lunghi per i passeggeri che prenotano il servizio sotto le 48 ore o lo richiedono direttamente in aeroporto.

Punti di contatto

I punti di contatto sono zone dedicate dove i passeggeri a ridotta mobilità possono recarsi per comunicare il loro arrivo e richiedere assistenza.

Di seguito i punti di contatto presenti presso l'Aeroporto di Bologna:

  • Help Phone: telefoni dedicati, presenti in prossimità degli ingressi dell'aerostazione (uno al primo piano e due al piano terra) e dei parcheggi dedicati ai Passeggeri a Ridotta Mobilità (tre al Parcheggio Multipiano P2);
  • Ufficio Informazioni (al piano terra);
  • Banchi check-in (al piano terra);
  • Presidio Parcheggi (Parcheggio Multipiano P2).

Servizi dedicati

Servizi dedicati

  • Posti auto riservati: situati presso i principali ingressi dell'aerostazione al piano terra e al primo piano, e presso il parcheggio multipiano P2.
  • Sala Amica:
    • - Due al primo piano, di cui una prima dei Controlli di Sicurezza e una dopo, in area Imbarchi Schengen;
    • - una al piano terra, in airside presso il molo d’imbarco.
  • Sedie a rotelle: a disposizione e facilmente reperibili in varie zone dell'aerostazione per i Passeggeri a Ridotta Mobilità sia in arrivo che in partenza.
  • Ascensori: accesso con sedia a rotelle, pulsantiera con informazioni in Braille e segnalatori acustici di piano.
  • Percorso Loges: disponibile dall’entrata centrale dell'aerostazione al primo piano, conduce all'Ufficio Informazioni.
  • Amplificazione apparecchi acustici: sportelli attrezzati con sistema di amplificazione acustica a induzione magnetica presso l'Ufficio Informazioni situato al piano terra.
  • Passeggeri in arrivo: accompagnamento previsto fino all’area taxi, alle fermate degli autobus di linea o turistici e al parcheggio multipiano P2.
  • Mezzi elevatori: disponibili per l'imbarco e lo sbarco dei passeggeri sull'aeromobile.

Per informazioni sui posti auto riservati ai Passeggeri a Ridotta Mobilità con contrassegno DPR 151/2012.

Diritti e qualità del servizio

Il Regolamento UE 1107/2006 (valido per tutti gli aeroporti della Comunità Europea), garantisce l'accessibilità al trasporto aereo senza discriminazioni e senza costi addizionali, per le persone disabili o a mobilità ridotta.

Nessuno può rifiutarvi la prenotazione o l'imbarco in seguito a disabilità o problemi di mobilità. L'unica eccezione riguarda potenziali problemi di sicurezza giustificati da regolamenti nazionali o internazionali o impossibilità tecniche, per esempio le dimensioni dell'aereo.

Per i voli entro l'UE, salvo impossibilità tecnica, e previa notifica 48 ore prima, le compagnie sono tenute a trasportare equipaggiamenti medici e 2 supporti di mobilità, quali sedie a rotelle o grucce, senza costi aggiuntivi.

Aeroporto di Bologna assicura il rispetto degli standard di qualità di servizio previsti dalla normativa europea: i livelli di servizio sono suddivisi in 5 macroaree e segmentati per passeggeri prenotati (entro le 48 ore dalla partenza) e non prenotati. Periodicamente, effettuiamo verifiche sul rispetto di tali standard tramite rilevazioni e audit interni.

 

PER PASSEGGERI IN PARTENZA PRENOTATI
Tempo di attesa per ricevere l'assistenza, da uno dei punti designati dell'aeroporto, una volta notificata la propria presenza

80% dei passeggeri non dovrebbe attendere più di 10 minuti 76,00%
100% dei passeggeri non dovrebbe attendere più di 30 minuti 98,00%

 

 

PER PASSEGGERI IN PARTENZA NON PRENOTATI
Tempo di attesa per ricevere l'assistenza, da uno dei punti designati dell'aeroporto, una volta notificata la propria presenza

80% dei passeggeri non dovrebbe attendere più di 25 minuti 94,00%

 

 

PER PASSEGGERI IN ARRIVO PRENOTATI
Tempo di attesa per ricevere l'assistenza, da uno dei punti designati dell'aeroporto, una volta notificata la propria presenza

80% dei passeggeri non dovrebbe attendere più di 5 minuti 92,00%
100% dei passeggeri non dovrebbe attendere più di 20 minuti 100,00%

 

 

PER PASSEGGERI IN ARRIVO NON PRENOTATI
Tempo di attesa per ricevere l'assistenza, da uno dei punti designati dell'aeroporto, una volta notificata la propria presenza

80% dei passeggeri non dovrebbe attendere più di 25 minuti 100,00%

 

 

SICUREZZA PER LA PERSONA (SAFETY)

Esistenza di procedure per garantire l'utilizzo di equipaggiamenti adeguati e in buono stato in ogni operazione (procedure di acquisizione, verifica e impiego corretto in ogni operazione)

 

 

INFORMAZIONI IN AEROPORTO

Accessibilità: numero delle informazioni essenziali accessibili a disabilità visive, uditive e motorie rapportato al numero totale delle informazioni essenziali 100,00%
Completezza: numero dei servizi disponibili, delle eventuali restrizioni e condizioni per cui esistono istruzioni e informazioni accessibili rapportato al numero totale 100,00%

Le informazioni essenziali per poter richiedere i servizi di assistenza (dai punti designati), e per poter avere le informazioni sui voli, per poter usufruire dei servizi dell'aeroporto (bar,ristoranti, etc…), per poter avere le informazioni sui bagagli, devono essere accessibili alle persone con le diverse tipologie di disabilità, in particolare deve essere garantita l'accessibilità rispetto alle disabilità sensoriali (visive e uditive) e motorie.

 

 

COMUNICAZIONE CON I PASSEGGERI

Numero delle risposte nei tempi stabiliti rispetto al numero delle richieste di informazione 100,00%
Numero dei reclami rispetto al traffico totale di passeggeri disabili e di passeggeri con mobilità ridotta 0,07%