Passa al contenuto principale

Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni clicca qui..

Risultati anni precedenti


Maximise financial performance Maximise financial performance

Nel 2019 il Gruppo ha registrato 125,1 mln € ricavi, in crescita del 9,7% rispetto all’esercizio precedente, grazie al trend positivo registrato sia dai ricavi aeronautici che non aeronautici (prevalentemente retail, parcheggi e servizi ai passeggeri). L’incremento dei ricavi ed un attento controllo dei costi operativi hanno determinato un EBITDA pari a 44,9 mln €, in crescita del 16,1% rispetto al 2018.

La crescita del traffico passeggeri, la positiva dinamica avviata con i nuovi collegamenti e le azioni a supporto della marginalità aviation hanno contribuito a un risultato netto consolidato pari nel 2019 a 20,9 mln €, registrando un incremento del 16,3% rispetto all’anno precedente.

Performing corporation Performing corporation

Nel corso del 2019 AdB ha ulteriormente rafforzato il sistema di monitoraggio sulle azioni implementate per il raggiungimento dei principali obiettivi aziendali. A tal fine la società ha definito una piattaforma di indicatori che, sulla base dei target definiti e dei relativi tempi di realizzazione, alimenteranno il sistema di corporate performance management aziendale, garantendo un continuo monitoraggio della strategy execution.

 Connect

Nel 2019 sono transitati presso lo scalo di Bologna oltre 9,4 milioni di passeggeri, in crescita del 10,6% rispetto al 2018. Questo aumento viene ricondotto alla crescita del traffico sia dei vettori di linea (+4,9%), grazie all’introduzione di nuovi collegamenti e al potenziamento delle frequenze verso alcuni hub da parte delle principali compagnie aeree internazionali, sia alla crescita dei vettori low cost (+14,7%), grazie al consolidamento dei principali vettori.

In aumento anche il numero di movimenti (+7,9%) e il tonnellaggio degli aeromobili (+8,4%). Si evidenzia infine un load factor medio pari all’81,5%, in leggero aumento rispetto al 2018 (81,3%).

 Develop

Nel corso dell’anno sono stati realizzati 19,4 mln € di investimenti nella manutenzione e nello sviluppo infrastrutturale. Nel 2019 si è conclusa la progettazione di importanti interventi volti all’incremento della capacità aeroportuale, tra cui la progettazione dell’ampliamento del terminal passeggeri (fase 1), di un nuovo parcheggio multipiano, nonché di un nuovo piazzale aeromobili. Sono stati inoltre conclusi i lavori di realizzazione della piazzola e dell’edificio deicing ed avviati quelli relativi alla costruzione del nuovo edificio cargo.

Durante il 2019 è proseguito l’iter di approvazione dell’aggiornamento del Masterplan con l’avvio nel mese di dicembre della Conferenza dei Servizi per l’ottenimento della conformità urbanistica, che ha visto la sua conclusione nel mese di gennaio 2020.

Si registra, inoltre, un incremento dei ricavi non aeronautici grazie alla crescita dei ricavi retail e advertising (+6,8%), dei ricavi dei parcheggi (+5,5%), dei ricavi real estate (+2,4%) e dei ricavi per servizi ai passeggeri (+10,6%).

 Experience

Il gruppo pone particolare attenzione al continuo miglioramento della qualità del servizio offerto ai passeggeri.

Nel 2019 si evidenziano buone performance in termini di qualità del servizio offerto al passeggero. Nel quadro del programma Airport Service Quality di ACI World, infatti, l’aeroporto ha evidenziato un valore della soddisfazione generale (overall satisfaction: 3,82) in ulteriore miglioramento rispetto al 2018.

Care Care

L’attenzione a tutti gli aspetti di sostenibilità, dalle tematiche ambientali al rispetto dei principi etici e sociali, trovano compimento, tra gli altri, nell’impegno preso nel 2019 da Aeroporto di Bologna, assieme ad altri aeroporti membri di ACI EUROPE, a raggiungere “emissioni zero” entro il 2050.

Nel 2019 è stata inoltre realizzata la BLQ Fitness Lounge, una palestra di 700 mq destinata alla comunità aeroportuale e ai passeggeri della Marconi Business Lounge, sviluppata in collaborazione con Technogym. Si tratta della prima palestra in un aeroporto europeo.

Nel corso dell’anno, è stato poi promosso un piano di mobilità sostenibile al fine di supportare la sostenibilità delle scelte in merito al tragitto casa-lavoro da parte dei dipendenti della società.


Maximise financial performance Maximise financial performance

Nel 2018 il Gruppo ha registrato 114 mln € ricavi, in crescita del 15,1% rispetto al 2017, grazie al trend positivo registrato sia dai ricavi aeronautici che non aeronautici (prevalentemente parcheggi, retail e servizi ai passeggeri). L’incremento dei ricavi ed un attento controllo dei costi operativi hanno determinato un EBITDA pari a 38,7 mln €, in crescita del 13,1% rispetto al 2017.
La crescita del traffico passeggeri, la positiva dinamica avviata con i nuovi collegamenti di linea e le azioni a supporto della marginalità aviation contribuiscono al risultato netto consolidato che nel 2018 è pari a 17,9 mln €, registrando un incremento del 10,8% rispetto al 2017.

Performing corporation Performing corporation

Nel corso del 2018, AdB ha portato avanti un progetto finalizzato a rafforzare il monitoraggio sulle azioni che vengono portate avanti per raggiungere i principali obiettivi aziendali. A tal fine la società ha definito una piattaforma di indicatori che, sulla base di target e di tempi di realizzazione, alimenteranno il sistema di corporate performance management aziendale, garantendo un continuo monitoraggio della strategy execution.

 Connect

Nel 2018 sono transitati presso lo scalo di Bologna 8,5 milioni di passeggeri, in crescita del 3,8% rispetto al 2017. Questo aumento viene ricondotto alla crescita del traffico sia dei vettori di linea (+ 4,3%), grazie all’introduzione di nuovi collegamenti e al potenziamento di quelli esistenti, sia alla crescita dei vettori low cost (+2,6%), grazie al consolidamento dei principali vettori.
Stabile il numero di movimenti (-0,2%), mentre cresce il tonnellaggio degli aeromobili (+3,0%) per effetto di un aumento della dimensione degli aeromobili sui collegamenti di linea. Si evidenzia infine una crescita del load factor medio che passa dall’80,9% del 2017 all’81,3% del 2018.

 Develop

Nel 2018 sono stati realizzati 24 mln € di investimenti nella manutenzione e sviluppo infrastrutturale. Si evidenzia, in particolare, la conclusione della progettazione definitiva dell’ampliamento del terminal, che permetterà di estendere l’area dei controlli di sicurezza e dei gate di imbarco e le superfici commerciali.
Si registra, inoltre, un significativo incremento dei ricavi non aeronautici grazie alla crescita dei ricavi dei parcheggi (+5,6%), dei ricavi retail e advertising (+10,6%), dei ricavi real estate (+3,8%) e dei ricavi per servizi ai passeggeri (+10,3%).

 Experience

Il gruppo pone particolare attenzione al continuo miglioramento della qualità del servizio offerto ai passeggeri.
In questo ambito, si evidenzia una crescita dell’indicatore complessivo di qualità del servizio (Customer Satisfaction Index) che passa dal 97% del 2017 al 98,5% del 2018, e si inseriscono le iniziative implementate per potenziare la passenger experience quali il nuovo desk per il deposito bagagli, l’help phone per l’assistenza ai passeggeri a ridotta mobilità e il nuovo marciapiede affiancante il terminal.

Care Care

L’attenzione a tutti gli aspetti di sostenibilità, dalle tematiche ambientali al rispetto dei principi etici e sociali, trovano compimento negli investimenti realizzati per il nuovo sistema di monitoraggio della qualità dell’aria e nella costruzione di un “training center” in conformità con la nuova regolamentazione europea n. 139/2014 in materia di sicurezza (EASA).


Maximise financial performance Maximise financial performance

Nell’anno 2017, il Gruppo ha registrato 99,1 mln € di ricavi, in crescita del 9,6% rispetto al 2016, grazie al trend positivo registrato sia dai ricavi aeronautici che non aeronautici (prevalentemente parcheggi, retail e servizi ai passeggeri). L’incremento dei ricavi ed un attento controllo dei costi operativi hanno determinato un EBITDA pari a 34,2 mln €, in crescita del 21,3% rispetto al 2016.
La crescita del traffico passeggeri, la positiva dinamica avviata con i nuovi collegamenti di linea, l’aumento della frequenza delle rotte e le azioni a supporto della marginalità aviation contribuiscono al risultato netto consolidato che nell’anno 2017 è pari a 16,2 mln €, registrando un incremento del 41,9% rispetto al 2016.

Performing corporation Performing corporation

Nel corso dell’anno 2017, AdB ha avviato un progetto finalizzato a rafforzare il monitoraggio sulle azioni che vengono portate avanti per raggiungere i principali obiettivi aziendali. A tal fine la società ha definito una piattaforma di indicatori che, sulla base di target e di tempi di realizzazione, saranno alla base del sistema di corporate performance management aziendale, garantendo un continuo monitoraggio della strategy execution.

 Connect

Nel 2017 sono transitati presso lo scalo di Bologna oltre 8 milioni di passeggeri, in crescita del 6,7% rispetto al 2016. Questo aumento viene ricondotto alla crescita del traffico dei vettori di linea (+ 8,6%), grazie all’introduzione di nuovi collegamenti e al potenziamento di quelli esistenti.
Cresce il numero di movimenti (+3,1%) così come il tonnellaggio degli aeromobili (+2,6%) per effetto di un aumento della dimensione degli aeromobili sui collegamenti di linea. Si evidenzia infine una crescita del load factor medio che passa all’80,9% nel 2017.

 Develop

Nel 2017 sono stati realizzati 15,5 mln € di investimenti nella manutenzione e sviluppo infrastrutturale. Si evidenzia, in particolare, l’avvio alla fase conclusiva della progettazione definitiva dell’ampliamento del terminal, che permetterà di estendere l’area dei controlli di sicurezza e dei gate di imbarco e le superfici commerciali.
Si registra, inoltre, un significativo incremento dei ricavi non aeronautici grazie alla crescita dei ricavi dei parcheggi (+6,2%), dei ricavi retail e advertising (+11,1%) e dei ricavi per servizi ai passeggeri (+12,0%).

 Experience

Il gruppo pone particolare attenzione al continuo miglioramento della qualità del servizio offerto ai passeggeri. In questo ambito, si evidenzia l’aumento dell’indicatore complessivo di qualità del servizio (ASQ), che passa da 3,71 del 2016 a 3,79 del 2017, e si inseriscono le iniziative implementate per potenziare le operazioni aeroportuali e migliorare la passenger experience, quali l’ottimizzazione delle aree check-in, la creazione del varco di security dedicato allo staff e il miglioramento della business lounge.

Care Care

L’attenzione a tutti gli aspetti di sostenibilità, dalle tematiche ambientali al rispetto dei principi etici e sociali, trovano compimento negli investimenti realizzati per lo sviluppo del nuovo sistema di monitoraggio della qualità dell’aria, nel nuovo servizio mensa e nella costruzione di un “training center” in conformità con la nuova regolamentazione europea n. 139/2014 in materia di sicurezza (EASA).