Passa al contenuto principale

Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni clicca qui..

Paesi Bassi

09/06/2021

AGGIORNAMENTO: DAL 10 GIUGNO CAMBIANO LE REGOLE PER L'INGRESSO NEI PAESI BASSI.
Per chi dall'Italia si reca nei Paesi Bassi non è più richiesta la presentazione di un tampone negativo.
Maggiori informazioni sul sito del Governo dei Paesi Bassi.

 

Queste le regole valide fino al 9 giugno: 

I passeggeri in transito dai Paesi Bassi (passeggeri che continuano il viaggio per altra destinazione) devono solo mostrare il risultato negativo del test NAAT (tampone PCR) rilasciato entro 72 ore prima del transito nel Paese. Un test rapido aggiuntivo non è più necessario.

I passeggeri (dai 13 anni in su) in partenza dall’Italia con destinazione finale i Paesi Bassi hanno due opzioni: 
- Presentare il risultato negativo del test COVID-19 NAAT (tampone PCR) effettuato entro 72 ore prima dell’arrivo nei Paesi Bassi + il risultato negativo del test rapido antigenico COVID-19 effettuato entro 24 ore prima dell'imbarco, oppure
- Presentare il risultato negativo del test COVID-19 NAAT (tampone PCR) eseguito entro 24 ore prima dell'imbarco.

Per maggiori informazioni sulle regole di accesso nei Paesi Bassi e sui documenti richiesti per l’imbarco, vi chiediamo cortesemente di consultare il sito della vostra compagnia aerea e il sito del Governo dei Paesi Bassi.