Passa al contenuto principale

Spostamenti da e per l'estero

01/05/2022

In base all'Ordinanza del Ministero della Salute del 28 Aprile 2022 e successivo chiarimento USMAF del 30 Aprile 2022, dal 1° Maggio 2022 il GREENPASS non è più necessario per l'accesso alla sala imbarchi.

Attenzione però alle regole del Paese di Destinazione, che può comunque chiedere il Greenpass per l'ingresso.

Dal 1° Maggio 2022, inoltre, non è più richiesto il PLF - Passenger Locator Form per il rientro in Italia. Rimane invece l'obbligo di Greenpass base per l'ingresso/rientro in Italia.

 

INGRESSO/RIENTRO IN ITALIA – REGOLE IN VIGORE DAL 1° MARZO 2022

La disciplina generale italiana per gli spostamenti da/per l’estero è contenuta nell’Ordinanza 22 febbraio 2022.
Tale Ordinanza semplifica nettamente la normativa precedente e:
- elimina gli elenchi di Paesi A, B, C, D ed E;
- elimina le limitazioni ai viaggi dall’Italia verso i Paesi dell’ex elenco E;
- abroga le Ordinanze relative ai voli Covid-tested e ai Corridoi Turistici Covid-free, in quanto superate.

 

Per l'ingresso in Italia a seguito di soggiorno all'estero i passeggeri devono presentare al VETTORE al momento dell’IMBARCO e a chiunque sia deputato ad effettuare controlli un CERTIFICATO DIGITALE UE / GREENPASS da cui risulti, alternativamente: 

    • completamento del ciclo vaccinale per COVID-19, con vaccino autorizzato dall'EMA (o certificato equivalente);
    • avvenuta guarigione da COVID-19 e cessazione dall'obbligo di isolamento (o certificato equivalente);
    • esito negativo di tampone molecolare effettuato nelle 72 ore antecedenti l’ingresso in Italia oppure
    • esito negativo di tampone rapido antigenico effettuato nelle 48 ore antecedenti l’ingresso in Italia.

Nel caso in cui il passeggero non presenti il CERTIFICATO DIGITALE UE / GREENPASS, si applica la misura dell’isolamento fiduciario per 5 giorni, con obbligo di tampone molecolare o antigenico alla fine dell’isolamento.

I minori al di sotto dei 6 anni di età possono entrare in Italia senza ulteriori formalità e sono sempre esentati dall’obbligo di test molecolare o antigenico.

Con riferimento agli spostamenti da e per l'estero, il nostro Ministero degli Esteri ha predisposto un QUESTIONARIO ONLINE per rispondere a tutti i dubbi dei passeggeri, vi consigliamo di compilarlo per una risposta ufficiale su ogni situazione e Paese. 

Per tutti i dettagli e chiarimenti, vi consigliamo di consultare il sito del Ministero degli Esteri.