Passeggeri a ridotta mobilità (PRM)

Secondo la normativa europea (Regolamento UE 1107/2006), È RESPONSABILITÀ DEI GESTORI AEROPORTUALI FORNIRE ASSISTENZA A TERRA AI PASSEGGERI A RIDOTTA MOBILITÀ (PRM).

Nel massimo rispetto ed osservanza della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea, nel trasporto aereo, così come negli altri aspetti della vita, le persone con disabilità e le persone a mobilità ridotta hanno gli stessi diritti di tutti gli altri cittadini alla libera circolazione, alla libertà di scelta e alla non discriminazione.

Approfondimenti