Formalità Doganali

Alcuni consigli di massima

Dichiarare alle autorità doganali aeroportuali, al momento dell'espatrio in Paesi non appartenenti all'Unione Europea, l'uscita di  videocamere, macchine fotografiche e in genere di oggetti più  frequentemente acquistabili all'estero, in modo che al rientro  non venga richiesta l'applicazione delle tasse doganali.

Il viaggiatore in arrivo da un Paese che non fa parte dell'Unione Europea può portare con sé, nel bagaglio personale ed in esenzione dai diritti doganali, acquisti di valore complessivo non superiore a 430 Euro purché si tratti di importazioni prive di carattere commerciale.

Se si eccede la franchigia di 430 Euro, il prodotto sconta per intero i diritti doganali.

Il TAX FREE è una facilitazione concessa ai non residenti nell'Unione Europea, i quali possono ottenere il rimborso dei dazi doganali sui beni acquistati nei negozi autorizzati, previa presentazione delle ricevute d'acquisto, del bene acquistato e del passaporto, nel punto d'uscita del territorio comunitario.

Valuta

L'importazione e/o l'esportazione di valuta o altri titoli e valori mobiliari è libera per importi complessivi inferiori a 10.000 €. Oltre questo importo è necessario compilare un apposito formulario da depositare presso gli uffici doganali al momento dell'entrata o dell'uscita dal territorio doganale. La mancata dichiarazione costituisce violazione della normativa valutaria.

Approfondimenti

Per ogni ulteriore informazione, visitate il sito dell'Agenzia delle Dogane www.agenziadogane.it, dove inoltre potrete scaricare in formato pdf la "Carta doganale del viaggiatore".