FAQ

Bagagli

  1. Quale è il peso massimo consentito per i bagagli da stiva sui voli nazionali e internazionali?
  2. Quali sono le dimensioni massime consentite per il bagaglio a mano?
  3. Quali sono gli oggetti pericolosi che non posso mettere nel bagaglio a mano?
  4. Quali sono le limitazioni sul trasporto delle sostanze liquide nel bagaglio a mano?
  5. Posso portare dei medicinali a bordo, nel bagaglio a mano?
  6. Quali oggetti sono vietati nel bagaglio da stiva?
  7. Dovendo trasportare delle armi, qual procedure devo seguire?
  8. È stato smarrito il mio bagaglio, cosa devo fare?
  9. Il bagaglio mi è stato riconsegnato danneggiato: come mi devo comportare?

Quale è il peso massimo consentito per i bagagli da stiva sui voli nazionali e internazionali?

Le regole sul peso consentito variano a seconda della compagnia aerea: è opportuno verificare direttamente con la compagnia o con l'agenzia di viaggio.

Quali sono le dimensioni massime consentite per il bagaglio a mano?

Il bagaglio a mano non deve superare i 115 cm complessivi come somma delle tre dimensioni (altezza + larghezza + profondità).

Quali sono gli oggetti pericolosi che non posso mettere nel bagaglio a mano?

Per questioni di sicurezza, non sono ammessi nel bagaglio a mano oggetti paragonabili ad armi improprie (coltelli, forbici, lime).
Per la lista completa consultare la sezione "bagagli particolari"

Quali sono le limitazioni sul trasporto delle sostanze liquide nel bagaglio a mano?

Per tutti i dettagli leggere l'informativa di Enac sul Trasporto di liquidi nel bagaglio a mano.

Posso portare dei medicinali a bordo, nel bagaglio a mano?

Sì. Le uniche limitazioni riguardano i medicinali in forma liquida e le siringhe, ammessi purché siano accompagnati da relativa prescrizione medica, da presentare all'addetto del check-in che provvederà a richiedere l'autorizzazione al comandante dell'aeromobile.

Quali oggetti sono vietati nel bagaglio da stiva?

Gas compressi, esplosivi, sostanze infiammabili, sostanze infettive o velenose (es. insetticidi), prodotti corrosivi, materiali radioattivi, sostanze ossidanti o magnetizzanti, congegni d'allarme, torcia subacquea con batterie inserite. Per la lista completa vai alla sezione "bagagli particolari".

Dovendo trasportare delle armi, qual procedure devo seguire?

È consentito il trasporto in stiva di munizioni e armi scariche, smontate e appositamente imballate. La custodia e il trasporto delle armi viene effettuato da una Società di guardie giurate.
Ai banchi check-in viene consegnato un modulo da compilare presso l'ufficio di Polizia (primo piano), dove il passeggero verrà raggiunto dall'addetto della Società di sicurezza, che provvederà a svolgere tutte le necessarie procedure.

È stato smarrito il mio bagaglio, cosa devo fare?

Rivolgersi immediatamente all'Ufficio Assistenza Passeggeri (051-6472076), situato al piano terra (Arrivi Nazionali e Schengen), e presentare lo scontrino del bagaglio che è stato unito al biglietto. L'operatore avvierà le pratiche per il reperimento del bagaglio e la riconsegna. Nel caso la Compagnia Aerea lo preveda, verrà fornito un kit di prima necessità.

Successivamente, se la compagnia aerea con la quale avete viaggiato utilizza il sistema di tracciamento del bagaglio World Tracer, potrete seguire in tempo reale lo stato di avanzamento della pratica.

Il bagaglio mi è stato riconsegnato danneggiato: come mi devo comportare?

Prima di uscire dall'area riconsegna bagagli, presentarsi all'Ufficio Assistenza Passeggeri (051-6472076) e sporgere regolare denuncia.

La Carta dei Diritti del Passeggero prevede il risarcimento per distruzione, danneggiamento, perdita o ritardata consegna del bagaglio su un volo operato da una Compagnia Aerea dell’Unione Europea. La richiesta di risarcimento deve avvenire entro 7 giorni dall’arrivo del bagaglio per danni arrecati ad un bagaglio registrato ed entro 21 giorni per ritardata consegna. Per qualsiasi informazione, contattare la sede locale dell’Enac, l’ente incaricato dell’attuazione della nuova Carta, al numero 051 6479690, oppure al numero verde 800 898 121, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 20. Sito web: www.enac.gov.it