<img class="j-retina-img" src="/Skin/Img/Common/blq.png" alt="BLQ - Aeroporto di Bologna" />
 >  > 
All’Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna l’imbarco del bagaglio si fa self-service in meno di un minuto con i terminali Scan&Fly bag drop di SITA, specialista IT che trasforma il viaggio aereo con la tecnologia. Il risultato? Code più corte e una migliore esperienza complessiva per i passeggeri.  

L’Aeroporto di Bologna è il primo scalo italiano a installare i terminali Scan&Fly di SITA; inizialmente proposto ai passeggeri che voleranno con la compagnia low cost Ryanair – che registra una rapida crescita presso lo scalo, in cui oggi opera su più di 20 destinazioni con 170 voli alla settimana – l’uso della nuova tecnologia self-service sarà poi esteso alle altre aerolinee.

Le unità Scan&Fly ampliano le opzioni self-service di SITA a disposizione dei viaggiatori nell’Aeroporto di Bologna, che all’inizio di quest’anno ha introdotto gli e-Gate automatizzati (iBorders® BorderAutomation, Automated Border Control - ABCGates) di SITA per i controlli di frontiera, permettendo ai passeggeri un transito senza intoppi, completamente automatizzato. Da oltre un decennio SITA è partner tecnologico dell’Aeroporto di Bologna.

Nazareno Ventola, CEO & MD dell’Aeroporto di Bologna, ha dichiarato: “Con oltre 7 milioni di passeggeri, nel 2016 l’Aeroporto di Bologna è stato lo scalo a più rapida crescita fra i 15 più trafficati d’Italia; in otto anni abbiamo visto il volume del traffico crescere a un ritmo di due volte più rapido di quello registrato in media negli altri scali nazionali. La tecnologia è un supporto indispensabile per fare fronte a questi numeri. La soluzione di SITA per l’imbarco bagagli self-service di SITA è l’ultima di una serie di opzioni che stiamo sviluppando per offrire ai passeggeri un’esperienza di viaggio positiva, senza intoppi né sforzi, con un diretto beneficio sulle operazioni delle compagnie aeree e sulla gestione dei flussi di viaggiatori nello scalo”.  

Dave Bakker, Presidente SITA, Europa, ha commentato: “Un numero sempre crescente di compagnie aeree e aeroporti nel mondo riconosce i benefici che il bag drop self-service di SITA porta ai passeggeri, così come alle loro operazioni. La possibilità di imbarcare rapidamente e in sicurezza il proprio bagaglio è solo una delle soluzioni con cui possiamo supportare gli aeroporti per snellire le operazioni per la gestione dei passeggeri, utilizzando le tecnologie self-service dal momento del check-in fino all’arrivo a destinazione”.

SITA è fornitore a livello globale di soluzioni di ultima generazione per il bag drop: aerolinee e aeroporti in tutto il mondo hanno accolto con favore l’interfaccia di alta qualità di Scan&Fly, la facilità del suo retro-fit e la piena integrazione con la piattaforma di common-use SITA Airport Connect.

« torna all'elenco

MyBLQ

News

Servizi disponibili