Politiche retributive e compensi dirigenti

La politica retributiva di Aeroporto G. Marconi di Bologna S.p.a. (SAB) è finalizzata a riconoscere ai Dirigenti un pacchetto retributivo complessivo attrattivo, equo e confrontabile con quello applicato dal mercato (locale e nazionale).

Il sistema retributivo in Aeroporto di Bologna si articola su diversi fattori:

  • CCNL
  • Analisi e valutazioni delle posizioni.
  • Confronto con il mercato esterno.
  • Retribuzione annua lorda (RAL).
  • MBO (retribuzione variabile).
  • Benefits.

Il CCNL applicato è quello per i Dirigenti di Aziende produttrici di beni e servizi.

Per l’analisi e la valutazione delle posizioni aziendali si applica la metodologia Hay Group Guide Chart – Profile Method of Job Evaluation. Hay Group è una Società internazionale leader della consulenza nell’area organizzazione e risorse umane, presente in 47 paesi, con 84 sedi (2 in Italia – Roma e Milano)con circa 3.000 consulenti e 9.000 clienti.

Per attribuire il corretto Grade a ciascuna posizione si utilizza il processo di Job Evaluation che definisce e misura in punti la complessità delle varie posizioni aziendali, valutando il contenuto del ruolo senza tenere conto della persona che ricopre quel ruolo.

Al fine della valutazione viene ipotizzato un grado di copertura del ruolo “in linea con le aspettative”.

La valutazione secondo il metodo Hay è basata sulla misurazione di tre elementi:

  1. KNOW HOW ovvero la competenza (conoscenza tecnica/pratica; competenza manageriale di pianificazione, organizzazione e integrazione)
  2. PROBLEM SOLVING (contesto del pensiero e sfida del pensiero)
  3. ACCOUNTABILITY (libertà di azione, dimensione, area di impatto)

Le valutazioni sono raggruppate in classi di punteggio (es. da 1.000 a 1.200 punti = grade 20), paragonabili a contenitori che ospitano ruoli di peso e complessità comparabile. Il vantaggio di utilizzare delle classi di punteggio, è quello di:

  • gestire e ricompensare in modo omogeneo ruoli con responsabilità affini, seppure in settori diversissimi;
  • effettuare analisi di equità interna;
  • effettuare analisi di competitività verso l’esterno, confrontandosi con tutte quelle aziende che utilizzano il metodo Hay, molto diffuso.

Hay ha assistito Aeroporto di Bologna nella revisione dei Grades delle posizioni dirigenziali e del middle management. In seguito sono state condotte periodiche revisioni in caso di modifiche organizzative rilevanti.

Per garantire un confronto obiettivo con il mercato del lavoro, si utilizzano le indagini retributive Hay.

In Italia esse raccolgono le informazioni retributive di 484 Aziende con 192 mila osservazioni, di cui 13.000 dirigenti, 88.000 quadri e 91.000 impiegati.

La politica retributiva viene definita sulla base del confronto con i dati di mercato emergenti da indagini retributive condotte da Hay Group su un panel di aziende selezionate.

Il monitoraggio sistematico delle retribuzioni ha l’obiettivo di garantire un’equità interna e un corretto posizionamento rispetto al “mercato” esterno.

Il processo annuale di revisione delle retribuzioni avviene in marzo sulla base delle performance relative all’anno precedente e tiene conto del posizionamento di ciascun dirigente rispetto al mercato e dei vincoli di budget.

MBO (Management by Objectives)

Il calcolo del premio variabile è legato al processo MBO.

Ad inizio anno il Direttore Generale, sulla base dei propri obiettivi, definisce e assegna ai dirigenti un set di obiettivi propri per ciascun ruolo. Di questi il primo è sempre almeno un obiettivo aziendale comune (EBITDA) ed è uguale per tutta la popolazione interessata al processo.

Per i dirigenti l’opportunità massima è pari al 20% della RAL (retribuzione annua lorda). Il premio variabile reale viene calcolato in proporzione al raggiungimento degli obiettivi.

Benefits

  • AUTO – Ai dirigenti viene assegnata un’autovettura aziendale (dalle indagini retributive condotte da Hay emerge che il 96% delle aziende fornisce l’autovettura ad uso promiscuo. L’uso privato è trattato come benefit secondo le regole fiscali vigenti). In base alla policy aziendale in vigore, sviluppata sui principi di equità interna e rispetto del limite di spesa stabilito per il canone mensile di noleggio, il modello dell’autovettura assegnata è in funzione dell’anzianità aziendale, del grade e della percorrenza prevista. L’autovettura viene acquisita con noleggio a lungo termine per 42 mesi.
  • ASSIDAI (assistenza sanitaria integrativa rispetto al FASI, fondo previsto dal CCNL Dirigenti)
  • CHECK UP (esami e visite di prevenzione annuale in convenzione presso Villa Toniolo)
Cognome Nome Ruolo Data nomina a dirigente in SAB RAL 30/05/2013
Ventola Nazareno Direttore Generale 01/03/2004 € 180.000
Bonolis Antonello Dir. Business Aviation e Comunicazione Esterna 18/12/2000 € 121.323
Franco Nazzarena Dir. Strategia e Corporate Performance Management 01/04/2010 € 84.665
Gardini Stefano Direttore Business Non Aviation 13/03/2001 € 135.186
Luglio Aurelio Direttore Sviluppo Persone e Organizzazione 14/02/2011 € 110.000
Muffato Patrizia Direttore Amministrazione, Finanza e ICT 03/11/2003 € 134.123
Piccorossi Silvia Direttore Corporate Affairs 01/04/2010 € 83.000
Serrau Davide Direttore Sviluppo Infrastrutture 01/04/2011 € 80.000
Sgroppo Paolo Direttore Operazioni Aeroportuali 01/04/2011 € 86.000
Voltolini Luca Direttore Security 01/11/1990 € 103.384