Rumore

Presso l'Aeroporto di Bologna è attivo il Sistema di Monitoraggio del Rumore Aeroportuale tramite il quale si eseguono le seguenti attività:

  • il monitoraggio del rumore prodotto dalle attività di volo;
  • l'analisi delle tracce radar al fine di rilevare possibili violazioni alle procedure antirumore;
  • la gestione dei rapporti con il Territorio mediante pubblicazione dei dati di rumore e l'amministrazione di un database dei reclami dei cittadini;
  • la simulazione di scenari futuri di traffico aereo e per lo studio di misure di mitigazione acustica.

Il sistema di monitoraggio del rumore aeroportuale comprende le seguenti componenti:

  • Stazioni di monitoraggio del rumore (NMT-Noise Monitoring Terminal) dislocate sul territorio in modo permanente o mobile;
  • Sistema Centrale di Acquisizione, Archiviazione, Correlazione, Gestione Dati;
  • Sistema di Analisi e Distribuzione per l'analisi, la visualizzazione, il filtraggio, il reporting e la distribuzione dati; 

L'attività di monitoraggio del rumore aeroportuale eseguita da SAB avviene sotto la supervisione degli Enti territoriali (Comune di Bologna, Comune di Calderara, ARPA-Sezione provinciale di Bologna). In particolare, ARPA esegue periodicamente delle campagne di rilievo acustico parallelo per verificare la correttezza dei dati.

Contatti: